Message in a bottle

Message in a bottle

02/10/08

Le opinioni altrui

Un vecchio e suo figlio andavano a piedi, tirandosi dietro un asino. Un passante osservò: «Questa è bella! Hai un asino e te ne vai a piedi? Lui che è più giovane può camminare, ma tu puoi benissimo salire sulla groppa dell'asino». Il vecchio montò in sella. L'asino trotterellava . Un altro passante sopraggiunto esclamò: «Ma guardate! Il bambino se ne va a piedi ed il vecchio se ne va sulla schiena dell'asino». Il vecchio chiese: «Che cosa dovrei fare?». E l'altro: «Tu scendi, e lascia salire il ragazzo». Il vecchio scese ed il ragazzo vi salì. L'asino riprese il cammino, quando un altro passante fermò la comitiva. Anche questa terza persona volle dire la sua: «Ragazzo, prendi su anche tuo papà. Non vedi che tuo papà non resiste alla violenza del sole?». Così il vecchio e il ragazzo si trovarono seduti insieme in sella all'animale. L'asino continuò a camminare. Questa volta incontrarono un altro passante che li rimproverò: «Avete un bel coraggio a restar seduti in due sulla schiena di questo povero asino. Non vi vergognate? Smontate subito e prendetevelo sulle spalle!».Così scesero e il vecchio ed il ragazzo si caricarono sulle spalle l'asino. Allora colui che aveva dato questo bel consiglio cominciò a battere le mani ed a ridacchiare, dicendo: «L'asino è diventato più importante dell'uomo. Che divertimento!». Il vecchio ed il ragazzo lasciarono cadere violentemente l'asino per terra. Presa dallo spavento, la bestia cominciò a far piroette, dandosi poi alla fuga. Allora il vecchio rimproverò il ragazzo: «Perché l'hai lasciato andare?». Ma il ragazzo si difese: «Sei stato tu a lasciarlo andare!». Intanto l'asino era fuggito via e i due se ne tornarono a casa a piedi. Quando arrivarono videro che l'asino, conoscendo bene la strada, era giunto prima di loro. Allora la gente del villaggio commentò: «Avete un asino che è più furbo dei padroni!».

Tratto da: Silvano Garello, La tigre ingrata e altre favole del Bengala, Edizioni Emi

Nessun commento: