Message in a bottle

Message in a bottle

21/04/08

L'ascolto attivo

Non è facile l'ascolto attivo. Esso implica la previa conoscenza della propria soggettività, in caso contrario si proietta sull'altro l'idea di noi stessi. Una tecnica per giungere all'ascolto attivo consiste nella riformulazione dei concetti e nella chiarificazione. Una volta ascoltato l'interlocutore (tenendo conto dei messaggi non verbali), si può dare il necessario feedback, cioè l'informazione di ritorno se ci sono le condizioni per farlo (neutralità, critica costruttiva, disponibilità dell'altro a riceverlo). Il processo causa un'autoapertura che a sua volta amplia l'area pubblica, cioè l'insieme delle informazioni condivise che portano a delle forme comunicative funzionali.

Nessun commento: