Message in a bottle

Message in a bottle

22/07/07

Spezza il rancore!

Un noto signore con potere di decisione,
sgridò il suo direttore
perché in quel momento era arrabbiato.
Il suo direttore, arrivato a casa,
sgridò la moglie
perché aveva speso troppo.
La moglie, a sua volta,
sgridò la domestica
perché aveva rotto un piatto.
La domestica
diede un calcio al cagnolino
nel quale era inciampata.
Il cagnolino scappò in fretta
e morse una signora che passava per la strada
perché aveva intralciato l'uscita del portone.
Questa signora andò in farmacia
per prendere un vaccino e curare la ferita,
ma sgridò il farmacista
perché la puntura del vaccino le fece male.
Il farmacista, arrivato a casa,
sgridò sua mamma
perché non gradì la cena.
Sua mamma, anziana,
gli accarezzò i capelli
e baciandogli la fronte, disse:
"hai lavorato molto,
e a quest'ora sei già stanco;
domani ti sentirai meglio".
In quel momento il circolo della rabbia si spezzò,
perché incontrò la tolleranza, il perdono, la pace e l'amore.
Se sei entrato o stai per entrare nel circolo di rabbia,
ricordati che con la tolleranza,
il perdono, la pace e l'amore, possiamo spezzarlo!
Pensa a questo ogni qualvolta che sarai triste
e scontento con qualcuno.
Il mondo può essere migliore...
facciamo la nostra parte!
"la parola blanda allontana il furore..."

1 commento:

Anonimo ha detto...

Bellissimo,leggerlo mi ha dato pace e tranquillità, non che non lo fossi già prima ma è come se tua madre ti dicesse abbracciandoti:ti voglio bene.
Certo che lo sai ma sentirtelo dire è tutta un'altra cosa, giusto?
Sono passata per darti l'indirizzo del mio nuovo Blog http://blog.libero.it/pazzoscatenata mi ci trovo benissimo, mi diverto e finalmente non ho invasioni non gradite.
Ah la novità più importante?
Sono diventata zia per la prima volta, lui è Gabriele ed è nato il 22/07/07 bellissimo ed io sono raggiante.
Un abbraccio forte
Anima