Message in a bottle

Message in a bottle

22/07/07

Se Dio rimane alla superficie

Un grande maestro indiano di vita spirituale ha scritto: “Sono seduto sulla riva di un ruscello e osservo un sasso rotondo immerso nell acqua. Da quanti anni il sasso è bagnato dall’acqua? Forse da dieci, forse da cento? Ma l’acqua non è riuscita a penetrare nel sasso. Se spacco quella pietra, dentro è asciutta. Così è di noi che viviamo immersi in Dio e non ce ne lasciamo penetrare: Dio rimane alla superficie della nostra vita, non ci trasforma perché non siamo disposti a lasciarci penetrare e trasformare dall’amore di Dio. Siamo come un sasso nel ruscello che nel suo interno rimane asciutto”. -

1 commento:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.